La frazione volatile della propoli - tutto quello che c’è da sapere

FRAZIONE VOLATILE PROPOLI FRAZIONE VOLATILE PROPOLI

Cos'è la frazione volatile della propoli, a cosa serve e come utilizzarla per il benessere di grandi e piccini.

Per sfruttare al meglio le proprietà curative della propoli, esistono molti modi per estrarne le sostanze benefiche. I prodotti più comuni per assumere la propoli sono: estratti alcolici e analcolici, spray propilici, sciroppi, compresse, fiale e respirata via frazione volatile. Oggi parleremo della frazione volatile della propoli.

Cos’è la frazione volatile della propoli?

Per frazione volatile della propoli s'intendono tutti quei principi attivi che vengono rilasciati dalla propoli quando subisce un riscaldamento, che sia naturale o programmato.

A temperatura ambiente (intorno ai 20 gradi) la propoli è allo stato solido. Più la temperatura sale più la propoli si fonde ed è in grado di rilasciare nell’atmosfera sostanze volatili benefiche, come ad esempio, olii essenziali, flavoni, terpeni e sostanze aromatiche.

In natura si sprigiona quando le miscele resinose sulle gemme e sulle cortecce delle piante vengono scaldate e sublimate dai raggi del sole, soprattutto dopo un temporale estivo.

Il classico profumo di sottobosco, detto anche "aria fina” è stato apprezzato per le sue proprietà benefiche fin da tempi antichi. I sanatori infatti erano immersi in zone verdi dove i pazienti potevano sfruttare le proprietà benefiche dell’aria del sottobosco.

I diffusori e la frazione volatile

Grazie ai diffusori ambientali di propoli si può ricreare quell’aria di bosco tanto salutare, in qualsiasi momento e in qualsiasi ambiente, dalla propria abitazione all’abitacolo della propria auto. I diffusori PROPOLAIR possiedono un sistema di riscaldamento graduale e programmato della propoli, che porta alla fusione della frazione cerosa, permettendo la sublimazione e il rilascio della frazione volatile.

Questo innovativo sistema permette il rilascio completo e selettivo di tutte le sostanze volatili che hanno un’azione benefica e probiotica.

Quali sono gli effetti benefici della frazione volatile della propoli

La frazione volatile della propoli diffonde nell’ambiente composti aromatici, oli essenziali e terpeni che studi scientifici hanno dimostrato avere proprietà di sanificazione dell’aria, di abbattimento della carica microbica media dell’aria e un’azione protettiva nelle affezioni delle vie respiratorie.

Ecco alcuni risultati comprovati:

  • Sanificazione dell'aria
    E' stato dimostrato da una ricerca condotta in istituti scolastici e asili che 3 giorni di utilizzo di diffusori di propoli hanno prodotto un abbattimento della carica batterica nell'aria di oltre il 71%. Un'aria più pulita e con meno batteri può ridurre fortemente il rischio di malattie di carattere virale e respiratorio.
  • Prevenzione malattie e aumento delle difese immunitarie
    Uno studio presso l’Associazione Casa Materna Asili Nido (MI) ha dimostrato che durante tutto il periodo in cui è stato usato il diffusore PropolAir, i bambini, grazie all’effetto della propoli, si sono ammalati di meno e per periodi più brevi. Non si sono, inoltre, registrate alcune reazioni allergiche o fenomeni di intolleranza.
  • Abbattimento di inquinanti aerodispersi
    secondo alcuni studi l'utilizzo dei diffusori di propoli PropolAir ha degli ottimi effetti sull'abbattimento di sostanze inquinanti e cancerogene (secondo l'OMS), registrando una diminuzione del 15% dei livelli di benzene e dell'82% di Pirene e Fluoranten (idrocarburi policiclici aromatici IPA).(2)(3)

» Tutte le proprietà benefiche della propoli

Come si estrae la frazione volatile della propoli?

Grazie ai diffusori PROPOLAIR, si può estrarre la propoli in modo da poterla respirare e sfruttare tutte le sue proprietà benefiche.

I diffusori di propoli scaldano la propoli, contenuta in un’apposita capsula, a temperature ottimali (tra i 60°-82°C) fino ad arrivare al punto di fusione della frazione cerosa e al rilascio graduale di tutte le sostanze volatili.

Il riscaldamento temporizzato e a temperature diverse da parte del diffusore garantisce l’estrazione graduale di tutti i principi attivi racchiusi nella propoli.

Per cosa è indicata l’assunzione della propoli tramite frazione volatile

La frazione volatile della propoli è indicata specialmente per chi soffre asma e per tutte quelle malattie da raffreddamento.

Possiede infatti una potente azione antispasmodica (coadiuvante in casi di asma bronchiale), un’azione antibiotica e antinfiammatoria (in caso di tonsilliti, faringiti e sinusiti, riniti allergiche), un effetto antivirale e immunostimolante.

Si è riscontrato che con un utilizzo costante e prolungato, episodi di raffreddori, influenze e bronchiti diminuiscano per numero, intensità e tempi di guarigione.

E’ un ottimo modo di assorbire le proprietà benefiche della propoli specialmente per i bambini e per sanificare ambienti inquinati o ad alte concentrazioni microbiche.

» Le proprietà curative della propoli

Perché assumere la propoli in frazione volatile

L’assunzione della propoli via frazione volatile si è dimostrata più efficace rispetto alle normali preparazioni in quanto ha una maggiorata azione probiotica in quanto l’assunzione avviene, sia attraverso la via respiratoria e percutanea, sia attraverso i nervi olfattori nella mucosa nasale”. (4)

Propoli italiana, garanzia di qualità

La propoli certificata italiana proviene da ambienti non contaminati ed è priva di metalli pesanti, pesticidi e antibiotici.

Viene sottoposta a rigidi controlli da parte di organi competenti e per questo motivo si colloca tra le migliori al mondo. Tutti i suoi ingredienti originali (come olii essenziali, terpeni e flavoni) rimangono inalterati e non vengono persi durante la lavorazione, in quanto non viene né riscaldata né purificata per il trasporto, come quella che viene invece importata dai paesi dell'Est Europa, dalla Cina e dal Sud America.

Inoltre è meglio preferire la propoli italiana a quella estera, per evitare intolleranze e reazioni allergiche alle componenti diverse della propoli estera (date dalla diversità di flora). Esse infatti possono provocare una risposta immunitaria poichè sconosciuti al nostro organismo. La propoli italiana, invece, contiene sostanze già note al nostro sistema immunitario e quindi non sono allergizzanti.

Che tipi di diffusori esistono?

Kontak ha progettato una serie di diffusori ambientali di propoli per ogni occasione:

  • Diffusori base semplici, con ionizzatore o con ionizzatore e ventola (per raddoppiare il raggio di azione della propoli ionizzata fino a coprire un ambiente di 60 m²)
  • Diffusori in legno semplici, con ionizzatore o con ionizzatore e ventola (per raddoppiare il raggio di azione della propoli ionizzata fino a coprire un ambiente di 60 m²)
  • Modelli Propolina a forma di ape, studiati appositamente per i bambini.
  • Diffusori per auto per santificare l'aria dell'abitacolo della propria macchina. Si collegano direttamente alla presa dell'accendisigari.
  • Modello Propol Therapy ha incorporate due funzioni: una per la santificazione ambientale e una per applicare direttamente tramite mascherina, tipo aerosol

Quanto dura una capsula?

Ogni capsula ha una durata di 122 ore, ossia 5 giorni di uso ininterrotto. Un segnale luminoso e sonoro segnala la fine della durata della cartuccia.

A cosa serve lo ionizzatore?

Attraverso il processo di ionizzazione, le molecole di propoli liberate nell’aria assumono carica elettrica negativa e attraggono particelle volatili di polarità opposta, come batteri, fumo, virus e polveri, sui quali si esercitano le naturali proprietà antisettiche, antibiotiche e batteriostatiche della propoli. I microorganismi vengono così inibiti e l’aria viene purificata dalle inquinanti.

» Guida completa alla propoli


Seguici