Come assumere la propoli

Guarire con la propoli

Una guida pratica su come usare la propoli per la nostra salute. Come assumere la propoli, quando e in quali preparazioni.

La propoli è uno dei migliori antibiotici naturali, ha una potentissima azione antivirale, antibatterica e antimicotica. Rinforza il sistema immunitario e combatte gli stati influenzali. Scopriamo come curarci con la propoli e quali formulazioni scegliere in base alle diverse sintomatologie.

Uso orale della propoli

L'assunzione della propoli via bocca è il metodo più utilizzato per trattare influenze, raffreddori, mal di gola, tosse e infiammazioni di vario genere. Ecco i diversi preparati che prevedono un consumo orale della propoli.

Propoli grezza

Propoli grezza

La propoli allo stato grezzo è un ottimo rimedio per il benessere del cavo orale (denti, gengive, stomatiti, afte, tonsilliti...) e per problemi dell'apparato respiratorio. Va fatta sciogliere in bocca per una trentina di minuti.

Posologia: Sciogliere in bocca per 20/30 minuti 1 gr di propoli grezza, 3 volte al giorno, continuando per circa una settimana (massimo 20 gr per tutta la durata della cura).

Tintura di Propoli

La tintura madre è un estratto idroalcolico di propoli, molto efficace e altamente curativo, che si ottiene tramite la macerazione a freddo di propoli pura in alcol etilico. Questa soluzione ha forti proprietà antibiotiche e immunostimolanti. E' quindi un ottimo rimedio naturale per prevenire e curare stati influenzali , raffreddori, mal di gola, otiti, sinusiti, riniti e mucose infiammate.

I dosaggi della tintura di propoli cambiano a seconda della diluizione della propoli (ossia del rapporto tra percentuale di alcool e percentuale di propoli contenute).

Posologia:

  1. Sintomi influenzali: assumere dalle 15 alle 40 gocce (3 volte al dì) disciolte in acqua, succo o su un cucchiaino di miele.
  2. Rinforzare il sistema immunitario: prendere 10-20 gocce 3 volte al giorno per almeno un mese. Dopodiché fare una pausa di una settimana e ripetere un nuovo ciclo di altri trenta giorni.

Esiste anche l'estratto di propoli senza alcol ideato appositamente per i bambini e per chi non può assumere sostanze alcoliche.

Spray gola alla propoli

Spray gola e naso alla propoli

Lo spray gola alla propoli serve a trattare le affezioni del cavo orale, per alleviare i sintomi di raucedine, mal di gola e laringiti.

Posologia: effettuare 2 nebulizzazioni 4 volte al giorno, fino alla scomparsa dei sintomi.

Lo spray nasale è ottimo per i raffreddori, per proteggere, detergere e idratare le mucose nasali.

Posologia: inserire l'erogatore nelle narici e si nebulizzare con 1 o 2 spruzzi per 2 volte al giorno.

In commercio si trovano molte formulazioni, sia per adulti che specifiche per bambini. A volte allo spray gola vengono abbinati altri ingredienti, come echinacea e oli essenziali, per massimizzarne l'azione curativa.

Estratto secco di propoli

Sotto forma di compresse o tavolette. Fondamentale in questo caso è assicurarsi di prendere delle compresse che contengano estratto titolato di propoli almeno al 20 % e che non abbiamo conservanti o edulcoranti.

Posologia: da 1 a 2 compresse, 2-3 volte al dì. Utile per rafforzare l'organismo soprattutto durante i cambi stagionali, per un sollievo immediato del cavo orale e per il miglioramento della secrezione dei succhi gastrici e la peristalsi intestinale.

Fiale monodose alcol free

Adatte soprattutto per i bambini sono ottime per rinforzare il sistema immunitario.

Posologia: 1 fiala al giorno direttamente in bocca, in acqua, con miele, su un biscotto o sul pane.

Sciroppo di propoli idroalcolico o alcol free

Uno vero e proprio mix di principi attivi, contentente solitamente oltre alla propoli anche altri ingredienti benefici, come la rosa canina, miele, echinacea e ribes negro. Una soluzione capace di rafforzare le difese immunitarie per affrontare influenze e lenire bruciori alla gola.

Posologia: 1/2 cucchiai al giorno puro o diluito in poca acqua o succo.

Miele alla propoli

Il miele alla propoli si trova ormai facilmente in commercio già pronto. E' un ottimo rimedio per trattare infiammazioni allo stomaco e all'intestino ed è una perfetta alternativa all'assunzione della propoli in soluzione idroalcolica. Si adatta perfettamente a bambini e ragazzi.

Preparazione: ridurre 100 gr di propoli in polvere finissima miscelare con 1 kg di miele oppure mischiare 1 parte di tintura di propoli idroalcoloica a 7 parti di miele e 2 parti di polline.

Posologia: 1/2 cucchiaini 3 volte al giorno - all'occorrenza.

Colluttorio

Secondo studi recenti, fare gargarismi con soluzione di acqua e propoli in tintura madre è utile per l'igiene della bocca e per il trattamento di mal di gola, infezioni del cavo orale e per prevenire la formazione di carie.

Posologia: diluire 10-15 gocce di propoli tintura madre in mezzo bicchiere d'acqua. Mescolare bene e fare dei gargarismi mattino e sera.

Uso topico della propoli

Unguenti e creme a base di propoli

Per trattare graffi, escoriazioni, scottature e micosi si può acquistare creme a base di propoli già preparate e applicare una piccola dose di unguento sulla parte interessata fino a guarigione avvenuta.

Ottimo anche per il trattamento dell'herpes labiale e genitale la propoli, grazie al suo contenuto di flavonoidi, è più efficace dei normali farmaci nel trattamento dell'Herpes genitale, applicandolo direttamente nell'area affetta per almeno10 giorni.

La pomata a base di propoli e calendula è un rimedio molto efficace nel trattamento di emorroidi, ragadi anali, fistole anali e perianali. Può essere applicata sia internamente che esternamente.

Tintura madre

La tintura madre è un ottimo disinfettante per ferite grazie alle sue proprietà antibatteriche, tratta le micosi delle unghie e riesce ad eliminare verruche comuni. Basta applicarne qualche goccia direttamente sulla parte interessata fino a scomparsa dei sintomi.

E' un ottimo rimedio per curare afte e stomatiti, applicando alcune gocce di tintura madre direttamente sulla zona affetta più volte al giorno.

Crema propoli con miele

Per ustioni e lesioni cutanee si può preparare un composto a base di miele e propoli. Basta unire a sette cucchiaini di mele un cucchiaino di estratto glicemico di propoli e mescolare bene e applicare una piccola dose intorno alla parte lesionata.

Estratto molle di propoli

Si tratta di una preparazione di propoli grezza fatta sciogliere in alcol etilico e poi fatta addensare a bagnomaria fino ad ottenere una crema collosa. E' un ottimo rimedio per curare mal di denti, ascessi, foruncoli e ferite.

Preparazione: Mischiare 400 gr di propoli grezza a 1 litro di alcol etilico (a 96°). Dopodiché fare evaporare il composto a bagnomaria fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Olio alla propoli

Posologia: come cicatrizzante e antibatterico, va applicato esternamente 2/3 volte al giorno su ferite, ustioni o piaghe.

Preparazione: Se non si trova in commercio si può fare in casa mischiando 25 gr di propoli in polvere a 100 ml di olio extravergine d'oliva oppure olio di mandorle, meglio se bio.

Shampoo alla propoli

Preparazione: mischiare l'1% di propoli in tintra madre con un normale shampoo e si ottiene un ottimo prodotto antiforfora.

Inalazione della propoli

Diffusore di propoli Propolair

Diffusori di propoli

La propoli sotto forma di frazione volatile, diffusa direttamente negli ambienti, è un ottimo metodo per assorbire le proprietà benefiche della propoli. E' un coadiuvante per le malattie da raffreddamento (come faringiti e tonsilliti). E' utile per alleviare riniti e stati allergici, bronchiti e asma bronchiale, in quanto svolge un'azione antispasmodica. Serve inoltre ad abbattere la carica microbica e a ridurre la presenza di sostanze inquinanti (come benzene e IPA) presenti nell'aria.

Modo d'uso: inserire una capsula di propoli nell'apposito diffusore di propoli per ambienti e accendere il macchinario. L'azione di disinfezione e santificazione della propoli è attiva in continuazione mentre il diffusore è in funzione.

» Tutto sulla frazione volatile della propoli

Aerosol con propoli

Per problemi di sinusite, rinite e asma si può utilizzare un diffusore di propoli specifico per inalazioni con mascherina da aerosol che oltre a vaporizzare la propoli la va a scaldare selettivamente, estraendone tutti i principi attivi benefici.

In alternativa si possono fare delle inalazioni con un normale aerosol, diluendo 30 gocce di propoli di tintura madre in acqua distillata.

» Tutto sulla propoli

Domande Frequenti

Che diluizione deve avere la tintura idroalcolica di propoli?

Quando si compra la tintura madre di propoli occorre evitare di comprare prodotti che contengano troppo alcool. La percentuale di alcool deve essere assolutamente al di sotto del 50%, altrimenti la concentrazione di propoli risulta troppo bassa e di conseguenza il prodotto ha un'efficacia impoverita.

Ci sono delle controindicazioni nell'uso della propoli?

La propoli è un rimedio naturale che non presenta particolari controindicazioni. L'unica cosa da assicurarsi è di non non essere eventualmente allergici a una delle sue componenti. Consultate il vostro medico se avete dubbi su eventuali reazioni allergiche.

Qual è il modo migliore per assumere propoli?

Il miglior modo di assumere la propoli viene stabilito in base alla sintomatologia. Rimedi di propoli molto utilizzati sono la tintura madre di propoli, lo spray gola, pomate e unguenti a base di propoli e i diffusori ambientali di propoli.

I Nostri Valori

Propoli biologico
Propoli biologica
Per tutte le età
Per tutte le età
Prodotti naturali
Ingredienti 100% naturali
Made in Italy
Made in Italy

Cosa dicono i nostri clienti

Recensioni clienti Facebook di Kontak 20 recensioni
Leggi le recensioni